Porte scorrevoli e a scomparsa, Cosa sono? e quali sono le loro caratteristiche?

Impresa edile a Pero
25 Marzo 2016
Detrazione spese di ristrutturazione edilizia, arredamento, risparmio energetico 730/2016
6 Aprile 2016
Mostra tutti

Porte scorrevoli e a scomparsa, Cosa sono? e quali sono le loro caratteristiche?

Porte scorrevoli e a scomparsa, Cosa sono? e quali sono le loro caratteristiche?
Innanzitutto bisogna dire che le porte scorrevoli possono essere installate sia all’interno che all’ esterno della parete. Nel caso si scelga una porta scorrevole che scivoli all’interno della parete (scorrevoli a scomparsa) queste possono scorrere ed incastrarsi all’ interno delle stesse pareti, in un apposito cassonetto preventivamente creato proprio per ospitarle.

Se si sceglie la porta a scomparsa, la parete è libera e può ospitare vari elementi di arredo, mentre al suo interno invece non potrà ospitare impianti, ne cavi sottotraccia, prese, interruttori, tasselli per fissare mensole e quant’ altro.
Le porte scorrevoli inoltre possono essere ad una o due ante, ovviamente a seconda della larghezza della parete e a seconda delle proprie esigenze, e anche il materiale scelto può essere vario: si parte dal legno per arrivare al vetro, al legno e vetro insieme, al legno più l’ alluminio all’ alluminio e al vetro.

In entrambi i casi, anche se in forma diversa, la parete che ospita la porta è sempre impegnata per una lunghezza doppia della luce di passaggio. Se la porta scorrevole è esterno muro, l’anta impegna uno spazio pari alla sua grandezza sulla parete, in quanto si sovrappone ad essa. Questo spazio non può essere quindi utilizzato per mobili, termosifoni ecc.

Scegliere porte scorrevoli vuol dire regalare alla casa un aspetto sicuramente migliore,inoltre sono soluzioni che permettono un notevole risparmio di spazio per quanto riguarda l’ arredamento. Ce’ da tenere conto inoltre che le porte scorrevoli non possono essere utilizzate in tutte le pareti: ad esempio le pareti portanti, quelle con spessore insufficiente e quelle che ospitano tubazioni e terminali di impianti non possono ospitare allo stesso tempo le porte scorrevoli, in particolare poi se la soluzione desiderata è quella di pareti scorrevoli a scomparsa.

C’è chi crede che per montare una porta scorrevole sia necessario rivolgersi a dei professionisti del mestiere e questo può essere vero, se non si ha alcuna esperienza di fai da te.
Ma, per chi ha buona manualità e interesse per il bricolage, basta seguire delle semplici regole, e si può facilmente montare la propria porta scorrevole affrontando soltanto la spesa derivante dai materiali utilizzati.

le-porte-scorrevoli-esterne_NG3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CHIAMACI